venerdì 13 agosto 2010

35

trippanzé

Oggi a passeggio col cane ho beccato un bel po' d'acqua e siccome non uso (quasi) mai ombrelli, me so' infracicato bene bene. Entro in ascensore e scopro che la maglietta era completamente bagnata fino all'ombelico, sotto quasi asciutta! Santidei, l'ennesima caricatura del mio panzone globoso, sono scoppiato a ridere. Mi sono messo così a pensare a tutti i momenti dove la trippitudine si manifesta nella mia comunissima vita quotidiana, ne è venuto fuori un piccolo elenco:

AL BAR
Evito le brioche con lo zucchero a velo, che inevitabilmente, con contorno di briciole, non cade più a terra ad ogni morso ma finisce per adornare con greche e merletti bianchi casuali il mio alto bacino, cosa abbastanza imbarazzante. Potrebbe essere artisticamente interessante riprodurre greche e merletti citati, ci penserò.

IN UFFICIO
Le sedie moderne permettono posture comode anche per noi panzuti. I problemi sorgono quando si deve passare dalla posizione svaccosonnacchiosa a quella erettoindaffarata, manovra sempre goffa, che richiede un complesso movimento della schiena per equilibrare le masse in gioco, quasi un oooh-issa!, necessita di pratica. Imbarazzi per le sedie che si rompono, o i braccioli troppo stretti attraverso i quali le natiche devono aprirsi un varco prima di giungere alla seduta.

OSPITE DA AMICI O PARENTI A PRANZO
T'abbuffano, senza pietà. Come glie lo spieghi che sei grasso ma non un'idrovora? Portate infinite, piatti strabordanti, e se rifuti "macomecazzo?!? solo da me non mangi, ma allora non ti piace?..." . Occorre dar fondo a tutta la dialettica e diplomazia di cui si dispone, è una situazione topica, priva di qualunque soluzione pianificabile.

AL NEGOZIO D'ABBIGLIAMENTO
Porto una 56-58 di spalle, solo che deve essere lunga la maglietta, altrimenti non mi arriva in vita! Sono anche 190cm, che col giro panza, calcolando la derivata, sulla gaussiana, moltiplicato pigrecomezzi ecc... fa sì che le magliette è un casino trovarle. Costumi sono costretto a prendere odiosi boxer, quelli a mutanda non esistono per me (e nemmeno per il correttore ortografico che mi segna "mutanda" in rosso). Provare le scarpe è una rottura immane, il piegamento necessario ad allacciarle già ogni mattina non è un momento allegro.

IN MACCHINA
Ho avuto anche delle panda, quelle di tanti anni fa, da ragazzo, la magrezza permetteva contorsioni spontanee senza problemi, e nella pandina riuscivo a farci davvero di tutto! Ora solo entrare in una berlina "bassa", che non abbia una certa altezza da terra, è una manovra, ma uscirne è quasi un parto!

AL W.C.
La minzione eretta è sempre più operazione di tentoni, la scrollatina finale a memoria e senza controllo di termine del gocciolamento, l'alzata della zip certe volte avviene con un o-la-va-o-la-spacca. Ho le braccia lunghe, questo dovrebbe consentirmi di circumnavigare il globo ventrale ancora in futuro, con un certo margine per ulteriori lievitazioni.

A LETTO PER DORMIRE
A pancia sotto è impossibile, vengono dolori alla cervicale, la schiena risulta piegata con andamento iperbolico, non va bene. Si tende a stare supini, però in questo caso il russare assurge a decibel insopportabili anche per i vicini. La via di mezzo efficace è sul fianco, non posizione fetale che è per gente agile ma semidistesa, pancione spiaggiato, ogni tanto rotazione, funziona bene e toglie forza di gravità alla massa che per tutto il giorno ha torturato le lombari.

A LETTO PER QUELL'ALTRA COSA LLA'
Questo aspetto Primario e Fondamentale per non dire Centrale della vita umana tutto sommato viene ancora soddisfatto a dovere, posso fornire fin dei consigli. La posizione classica risulta molto impegnativa, fare le flessioni in sovrappeso so'ccazzi per chiunque e poi l'angolo da tenere è meno acuto per dare modo alla panza di non interferire, quindi flessioni a braccia distese, un casino. Direi che le posizioni migliori sono: io sotto e lei sopra a fare i numeri che preferisce, piace poi alle donne dominatrici, è estremamente rilassante inoltre, almeno a me, riduce moltissimo il rischio di precox; oppure io in piedi e lei prona non sdraiata davanti, longitudinalmente, da ambo i lati a seconda del momento cosa richiede, a patto che la cavità interessata sia in corrispondente altezza col mio bacino, ed è quella che preferisco da sempre, animalesca con fascino ancestrale, figuriamoci adesso che è una panacea.

Concludendo
Non sono al livello dello sconosciuto della foto, sono messo un filo meglio, ma insomma, con un po' d'impegno ce la posso fare a raggiungerlo.

Chissà che questo post autodispregiativo non possa ispirare a qualche azienda di abbigliamento, automobili, confezione brioche, sedie e scrivanie per uffici, qualche curiosa ed efficace idea per agevolare gli obesi, una categoria disabile trascurata ma che rappresenta un Grosso Bacino (testualmente) di consumatori.

Sui pranzi da parenti e/o amici non ci sono soluzioni né speranze, ma siccome m'invitano quasi sempre persone d'ottimo gusto per cibo e vino, e non a caso sono amici, dubito vi potrò mai rinunciare.

35 commenti:

  1. Uhm..Roby...è il caso di dire che questo post mi ha fatto SPANCIARE!
    Hahahahahah..certi passaggi li ho dovuti rileggere più volte, perchè... non riuscendo a smettere di ridere, non ce la facevo mica a concentrarmi, nè!
    Ad " A LETTO PER QUELL'ALTRA COSA LLA'" per poco non mi partivano gli addominali per le vacanze, biglietto solo andata!
    Sei GRANDISOSO...leggerti fa bene al cuore e all'umore..
    Bacissimi, panzo' :)

    RispondiElimina
  2. GRANDISOSO..non te l'aveva mai detto nessuno,eh? Hahahah Greis..falabrava..vai a nanna su! ;-)

    RispondiElimina
  3. GRANDISOSO me lo segno, ahah!
    vedi che il santino che ti raffigura fa il suo effetto? uno dei post più cazzari della mia carriera :D

    RispondiElimina
  4. Cercare di dormire senza sognare la tua pancia che fa sesso primitivo hahahah!!!

    RispondiElimina
  5. Poi, cazzo..hai visto il mio avatar? Io peggioro ogni giorno che passa...
    Hahahah...non mi posso vedere così, io sono una personcina seria....cassoooooo!!!
    (Ho le lacrime..sto morendo dal ridere..credimi hahahah)

    RispondiElimina
  6. l'avatar più che ridere sembra spaventato, e in questo post calza a Pennello.
    porc... ho riso così tanto che s'è svegliata mia moglie! :D tu fai così, pensa la parola "ancestrale", è più soporifera forse

    RispondiElimina
  7. Ok..ora vado a letto e mi metto a contare "ancestrali" come fossero pecore hahah!
    Notte Robbe'..spe' che comincio a contare..
    "Ancestrale"
    "ancestrale"
    "ancestrale"
    "ancestrale"
    .....................................
    ;-)

    RispondiElimina
  8. ecco, l'ovino non l'avevo nominato io, mi sono sperticato che nemmeno un carabiniere in definizioni geometriche, e lo hai fatto te! :D
    'notte ... ciao

    RispondiElimina
  9. Porca miseria che ridere! Vedi, io ho almeno il vantaggio che, sembrando irrimediabilmente e perennemente incinta, tutti mi trattano bene. Signora, si sieda, signora passi lei, signora come sta? Ma vaffan...! Ormai mi sono rassegnata e ne traggo i benefici, dispensando serafici sorrisi da gestante al settmo cielo, se proprio non sono in vena di tenere il fiato tutta la sera.
    Tu invece la marcia in più ce l'hai in quanto hai affinato tecniche interessanti...vuoi mettere al confronto di quei fighetti perfettini talmente innamorati di sè che non sarebbero in grado di far godere una femmina neanche con un miracolo? Che bellezza, i maschi imperfetti, perfetti dove conta...

    RispondiElimina
  10. ah simo, immagino la tua faccina prenatal e sardonica in quei momenti, m'hai ripagato con altre risate! :D
    quasi quasi presto il brand ad un nuovo dopobarba: "robydick afteshave parfum, quello per l'uomo imperfetto, che deve chiedere, sempre!"

    RispondiElimina
  11. è sulla cosa longitudinate perpendicolare destra con scappellamento a sinistra che mi son persa.....ehehehe...riflettendo...se mi passi le tue magliette usate oposso farci dei bellissimi abiti da sera..con strascico!!!ahahahhaha

    Chica (ma nanissima)..;)

    RispondiElimina
  12. chica, tu sei nana sì, ma come bruce lee :D
    guarda, ne ho buttata via una oggi di maglietta, saperlo prima... per la spiegazione di longi-perpe-trasve-scappell non ho aiutini ;-)

    RispondiElimina
  13. Eh beh, tirare in ballo la gaussiana.... certo che ne sai di curve! Mitico...

    RispondiElimina
  14. Roby, dalla foto non sembri cos' pancioso.
    Eppoi puoi beatamente dire: EVVABBE' DDAIII si vive una volta sola!
    :)

    RispondiElimina
  15. hai visto che cultura greg? ho portato statistica a maturità nell'84, modestamente.
    stefania, la foto è d'inizio millennio :P

    RispondiElimina
  16. Certo che ridursi così può essere molto triste... pensa che un mio amico, che assomiglia al tizio della foto, per pisciare si è dovuto montare uno specchietto retrovisore sulla coscia.... (comunque...consiglio dieta proteica di blackburn...dura ma efficace)
    saluti dietetici
    Sgamen

    RispondiElimina
  17. ahah! lo specchietto... non sono a quel livello ancora, per fortuna. dieta? che parola terribile, ricorda una tortura fantozziana :)

    RispondiElimina
  18. ti assicuro (per consolarti un po') che in quest'italia berlusco-nana sono una povera categoria disabile (e a volte non prevista) anche i troppo alti e troppo snelli come me...
    comunque è ufficiale: sei un grandissimo in tutti i sensi!
    (altra ufficialità: i correttori ortografici sono dei poveri figli di puttana, io lo tolgo sempre e lo metto un attimo a testo finito, per vedere se, nella gran marea di puttanate che mi segnala con la sua imbecillità, non c'è scappato anche un refuso vero - che di solito non riconosce, perché il bastardo refuso si nasconde sotto le spoglie di parola sbagliata nel contesto ma esistente di per sé...) :D

    RispondiElimina
  19. hai ragione Zio, anche i troppo alti hanno le loro beghe, è vero, e dico seriamente. nel treno che prendo di solito per andare al lavoro piglieresti delle gran cornate, o il torcicollo, a seconda.
    grazie per il "grandissimo" :)

    RispondiElimina
  20. Come disse quel tale... Obbedisco!
    Io warn del 10%? Tu ban senza ritorno! :D ...per la descrizione trippanzé della pancia ;)

    RispondiElimina
  21. ce l'ho la pancetta cara, poi per fare il galletto quando ci siamo visti ho messo una panciera coi denti di balena... ero un figurino vero? :P

    p.s.: warn rientrato per buona condotta, ahah!

    RispondiElimina
  22. Fantastico Post "autodispregiativo" Roby...
    Mi sono quasi pisciato sotto dal ridere!
    Per la pancia ci sto lavorando...

    RispondiElimina
  23. caro von, per la panza, sei giovane e fai ancora in tempo, tienla piatta che l'è mei :P

    RispondiElimina
  24. Dopo la terza scrollatina è considerata masturbazione.

    RispondiElimina
  25. ciao Lorenzo. è vero! la regola è quella, anche se a me ormai di scrollatine ne servono almeno con 2 zeri per lo stesso effetto.

    RispondiElimina
  26. eheheheheheh
    ai pranzi con amici e parenti non si può rinunciare ... per il resto ce la puoi fare...

    RispondiElimina
  27. grazie Pupottina per l'incoraggiamento :)

    RispondiElimina
  28. ahahaha grandioso! :-)))) mi sono venute le lacrime dal ridere mentre leggevo....mi si chiudevano gli occhi e non vedevo più niente...sei divertente e autoironico! Bravo e hai una bella scrittura.... ciao Cri :-)

    RispondiElimina
  29. è stato un momento di amara confessione, dovevo riderci assolutamente sopra! ;D
    ciao cris, per oggi basta letture, prossimo consigli da domani ok? buonanotte :***

    RispondiElimina
  30. Trippanzetta tettona culona a rapporto,ma guarda che al bar il problema si pone molto di più per i globi superiori in inverno sbrincio i dolcevita e le magliette nere con spolverate e briciole ,il peggio però è in primavera estate ,quando le briciole infernali si fermano appunto tra i due globi e non puoi mica spolverarli in pubblico !
    Zio scriba a ragione ,il mio vicino stazza 70 kg x i ,92 non trova un paio di braghe che sia un paio che gli stan su e mangia il triplo di me ,ma una cosa che ti fa invidia nera .

    Ma in fondo se non ci sono problemi di salute non è bello essero tutti diversi ?

    RispondiElimina
  31. sì sì, tutti diversi è meglio, se no noia mortale!

    effettivamente per le donne formose le sporgenze sono ancora più variegate.
    secondo me se ti spolveri i globi in pubblico il bar è disposto anche a pagarti. avrebbe un aumento di clienti impensabile, ihih!

    RispondiElimina
  32. Oddio Roby ahahahahah, mi stavo ribaltando dalla sedia...oddiooooooo sei grandioso!!!!!

    RispondiElimina
  33. sulla mia GRANDEZZA non ci sono dubbi cara laura, ahah!

    RispondiElimina