mercoledì 8 agosto 2012

18

Schwazer nostrum


(lapidazione di santo stefano)

Povero Alex Schwazer, lo stanno facendo letteralmente a pezzi...

Ho cercato invano qualche opinione in giro, tra quelle che contano, che lo protegga un minimo dalla infinita pioggia di frecce che lo sta colpendo, mi sembra di vedere gli arcieri di Serse colpire i 300 di Leonida. Avrà Alex scudi robusti come quelli degli spartani? Speriamo.

Allora eccomi qua, ci penso io, Robydick, il più comune degli uomini comuni, a spezzare una lancia in suo favore, ma è solo un modo di dire, in realtà vorrei spezzarla sulla schiena di opinionisti, dirigenti del c.o.n.i. che manco il maiuscolo merita. Mettiamoci anche qualche politico nostrano dai, che quando c'è dello schifo calzano sempre come le mosche sullo stronzo fumante.


Dicevo che "spezzare una lancia" era solo modo di dire. Non ho intenzione di difenderlo da quello che ha fatto con l'epo ecc... E' indifendibile. Anche la conferenza stampa di oggi è penosa.
Dico semplicemente - Ha fatto una cazzata, e allora? Che ce ne viene di così drammatico? Che cazzo ce ne frega di una medaglia in più o in meno a Londra? Si ribatte - già, ma è lo sport italiano che fa una figura di merda - ed è qua che ti volevo, bravo! ecco dove si cela la verità, caro interlocutore! Lo sport italiano fa una figuraccia??? Allora ne consegue, e ne sono profondamente convinto, che il problema non è Alex, in fondo è solo un ragazzo, ma qualcosa di ben diverso.

La balla più grossa che ha detto in conferenza stampa? Questa: ho fatto tutto da solo. Opinione personale, intendiamoci, non suffragabile da fatti e, per ora, nemmeno confutabile.
Alex è come il brufolo emerso da un vulcano sotterraneo pieno di pus. Un vulcano che è un grandissimo affare per molti e questi molti, con giornalisti compiacenti o semplicemente cinici cavalcatori di facili morali, ora urlano "IL BRUFOLO! IL BRUFOLO!" e intanto proseguono e proseguiranno il loro malaffare. Questi molti si riempiono le tasche più degli atleti, quando questi ultimi vincono, diventano famosi, incidono sull'opinione pubblica.

Non gli credo a chi, standogli intorno quotidianamente per allenarlo, seguirlo medicalmente, per quanto serviva, anche per scrivere articoli sui giornali, dice che non sapeva nulla. E' impossibile. Sono vecchio abbastanza per sapere che quando fai un lavoro bene e con dedizione tempo pochi mesi vieni a conoscenza di ogni dettaglio e retroscena. Entri nel giro, capisci da piccoli segnali, non sai ma indaghi, fiuti... Non necessariamente diventi il più bravo, ma non ti si possono più nascondere le cose, altrimenti delle due una: o fai finta di lavorare oppure non capisci una mazza ed è meglio che cambi mestiere radicalmente. Nei casi in cui si possono escludere fancazzismo e coglionaggine, se non si sapevano le cose dobbiamo parlare di disonestà, non ci sono alternative. Visto che fancazzisti e/o coglioni e/o disonesti fanno i duri e i severi con Alex, beh!, io lo faccio con loro che sono anche ben più adulti dell'atleta in questione.

Prendiamo tutti i dati esposti in precedenza. Diamo per buoni quelli ipotizzati (e per me lo sono). Cerchiamo la sola risposta possibile che possa appellarsi del titolo di Soluzione, di questa e di altre vicende sportive italiane e... ad ognuno la sua. Voi che fareste, schiaccereste il brufolo o isolereste il vulcano?

Concludo con un pensiero positivo:
Ho sempre la speranza che il mio paese, prima o poi, la smetta di gridare "Barabba! Barabba!".

Messaggino per Alex: 'nnamo su, non è successo niente, pensa alla salute... ciao.

Robydixit


18 commenti:

  1. Lo sapevo Roby che su questo argomento la pensavamo più o meno allo stesso modo! Anche io sono per dare ad Alex una seconda possibilità, in fondo le cazzate le abbiamo fatte tutti! Ma intanto pochi sono in grado di ammettere all'istante come ha fatto lui! Inoltre mi ricordo bene che cosa ha dovuto sopportare il grande pirata Marco Pantani per colpa dei media, e sappiamo tutti come è andata a finire! :-( Inoltre, non ultima cosa, a maggior ragione va data un'altra chance a chi non guadagna certo fior di milioni di euro, come accade in quello sport del cavolo che tutti sanno è che pure lo sport nazionale! Passo e chiudo Roby, sono contento per questo post che hai scritto...sì Alex, pensa alla salute :-)

    RispondiElimina
  2. ciao Nico!
    è inevitabile, se si pensa prima alla dignità della persona che a cose come l'onor patrio o amenità paragonabili, ragionare in questi termini.
    non penso finirà come Pantani perché appunto qua di soldi in ballo ce ne sono molti meno, almeno per quanto riguarda Alex

    RispondiElimina
  3. a livello mediatico, è il più classico degli agnelli sacrificali. ma, se come diceva andreotti, a pensar male si fa peccato ma si indovina, secondo me sta decidendo il listino prezzi per le interviste "a caldo" e per le foto ufficiali con lacrima incorporata. niente paura, ce lo ritroveremo fra un paio d'anni all'isola dei famosi, con la carolina in studio a far finta di essere gelosa delle sgallettate di turno...:)

    RispondiElimina
  4. sei uno sporco peccatore indovino unwise, ahah!

    RispondiElimina
  5. mi dicono che ora lo vuole il coni per uno spot antidroga...era una delle mie ipotesi, ma pensavo fosse troppo fantasiosa :)

    RispondiElimina
  6. 'o signur! prossimo sarà provenzano per uno spot contro la mafia allora, oppure belurscao per uno contro la corruzione...
    ma che spot faranno poi? uno del tipo "... guarda, se ti droghi, come diventi..." :D

    RispondiElimina
  7. "se ti droghi, potresti fidanzarti con carolina kostner! just say no...!:)

    RispondiElimina
  8. ahah! l'epo no, ma del buon pakistano per la carolina non lo rifiuterei :)

    RispondiElimina
  9. oppure" io zono ztato fortunato, ma se ti droghi potresti fidanzarti con Isolde kostner!"

    RispondiElimina
  10. Eh , carolina non è male...

    RispondiElimina
  11. Grande pena la conferenza stampa... se fosse vero (enormi dubbi...) narrativamente sarebbe una grande storia: lui, solo, si prende l'aereo per Antalya, cerca la farmacia, si chiude nella stanza, solo, si fa...Trainspotting sulla pista d'atletica. Però dubito sia andata così: ha insistito talmente tanto sul fatto che "ha fatto tutto da solo" che sicuramente gatta ci cova...
    Poi io spero, al di là della vicenda, che CONI, TV, stampa ecc ecc la smettano con certe esagerate glorificazioni del Vincitore, perchè indirettamente sono schiaffi a chi non ce la fa.
    Saluti

    RispondiElimina
  12. sì Evil, in conf stampa è andato a recitare la particina con un testo preconfezionato da altri. d'altronde chi glielo faceva fare di prendersi volontariamente una simile gogna? conf fatta apposta per coprire qualcuno...

    molto giusto quello che dici: glorificare i vincitori ha proprio quell'effetto.

    RispondiElimina
  13. Se Alex ha fatto fare una figuraccia allo sport italiano allora dal punto di vista politico come la mettiamo? Perchè non viene riservato un trattamento simile ai nostri politici?
    E dal punto di vista economico l'italia che figure fa?
    E da quello del lavoro?
    La figuraccia la fanno i giornalisti, gli "opinionisti" e gli espertoni che continuano ad essere ipocriti nella migliore delle ipotesi e decisamente rincoglioniti nella peggiore.

    RispondiElimina
  14. ciao Alex!
    vero, è anche questo il senso del post, e cioè: da che pulpito vengono le rampogne a Schwazer!

    RispondiElimina
  15. Sono d'accordo con te Robydick per questo post, e pensare che ha perso anche il posto di lavoro(carabiniere). C'è da vedere poi quanto sia farina del suo sacco quello che dice

    RispondiElimina
  16. Ciao Giuseppe. Se ho capito bene è stato sospeso dal servizio, non so... Il discorso non è stato scritto da lui questo è sicuro anche per me.

    RispondiElimina
  17. Ma non è quello che "di latte se ne intende...e anche di cioccolato!" come recitava (il passato è d'obbligo) nello spot per una merendina per bimbi?
    E tutto sto casino perchè si è fatto un pò di Epo?
    E allora il nostro ex Premier che si faceva chiunque (purchè gnocca e minorenne)durante strani riti iniziatici?
    I nostri Vescovi e Preti che si fanno i bambini?
    Gli altri sportivi (quelli pagati sul serio,quelli che con lo stipendio da carabiniere non ci pagano manco una cena al ristorante) che si fanno abitualmente di qualunque cosa?
    Mah...strano paese il nostro...
    Ho visto la conferenza stampa e non ci trovo nulla di strano: è ovvio che ha fatto tutto da solo! I medici che lo seguivano non si sarebbero mai macchiati di una simile infamità.
    E l'Epo,come ben si sa,è assolutamente introvabile in Europa:bisogna andare in Turchia per comprarlo.
    Lì lo vendono nelle Farmacie e sulle bancarelle dei souvenir... ;-)

    RispondiElimina
  18. ahahah! diavolo d'un Von, a momenti ci cascavo sul tuo finale. :DD
    d'accordissimo con te su tutto.

    RispondiElimina