mercoledì 26 gennaio 2011

24

Blogger: aiutiamo chi ha connessioni lente con il "Modello per cellulari"

N.B.: Quanto segue è un piccolo consiglio per chi utilizza la piattaforma Blogger di Google per il proprio Blog.

Le locomotive hanno un fascino antico, e anche una bella vita "slow" può averlo. Nel web però andare piano è una menata e può scoraggiare la consultazione dei siti o dei blog. In Italia soprattutto il Digital Divide è ancora una realtà: molti posti non sono raggiunti dall'ADSL e vanno con connessioni "a carbonella" come si dice. C'è poi la questione, che sento personalmente ché ne faccio uso, dei dispositivi mobili che sfruttano la linea telefonica GSM o GPRS. Per questi ultimi, oltre alla lentezza congenita (con l'UMTS si sente meno, ma la copertura non è un granché) c'è il problema che pagano la navigazione a traffico di byte, quindi ridurre la massa di dati che leggono da internet significa risparmiare non solo tempo ma anche soldi.

Da poco tempo Blogger mette a disposizione per tutti la versione per dispositivi mobili, pienamente efficiente sia per consultare che per commentare, ottima quindi anche da casa per chi ha ADSL lente o addirittura vecchi modem. Ecco come fare per attivarla.

lunedì 24 gennaio 2011

127

Campagna contro la Verifica Parole (c.d. Captcha) nei blog



N.B: in basso al post ci sono le istruzioni se volete aderire anche voi alla campagna.

Forse il problema lo sentiamo solo io e l'amico Nicola, ma una volta per tutte voglio dirlo: la "Verifica Parole" per commentare nei blog, quella combinazione assurda di lettere nota anche come Captcha, è un'immane rottura di balle e fa perdere tempo a chi commenta! Capisco che nasce col principio di evitare gli spammer però, francamente, io nel blog delle recensioni dove ho moltissime visite e commenti questo problema proprio non lo avverto e per rendere agevoli i commenti l'ho tolto. Attenzione verso gli ospiti prima di tutto, che già ti degnano di qualche parola gradita, non è proprio il caso di rendergli noioso e laborioso il contributo. Dove tocchiamo l'apogeo dell'assurdo è in alcuni blog dove è impostata persino la moderazione dei commenti, e ti chiede pure il captcha!

giovedì 20 gennaio 2011

19

brevodramma contemporaneo


Inverno 2013, Torino.
Era commovente quella specie di pupazzo di neve, comparso come dal nulla il giorno di Santo Stefano. Nessuno lì a Borgata Vittoria sapeva chi l'avesse allestito in quell'angolo misconosciuto, con una siepe a cerchio ormai solo legno per l'incuria e una piccola panchina stretta tra le sue fitte trame. Dimensioni umane, il pupazzo era seduto, gambe unite, braccia conserte e testa appoggiata di lato. C'era una piccola edicola una volta. Morta l'ultima anziana che vi accendeva ceri alla madonnina questa sparì, forse rubata.

lunedì 17 gennaio 2011

19

C'è del Genio in Danimarca: Lars von Trier, l'Ineducato.

Per me i film di Lars von Trier sono stati un percorso nel Cinema d'Autore senza compromessi, e per questo cinema intendo quello nel quale un autore fa le cose esattamente come desidera farle.

Al termine delle visioni, e solo recentemente, la curiosità mi ha portato a piccole indagini biografiche che non mi appassionano quasi mai. Così come Lars considera gli attori al servizio suo e del film, maltrattandoli senza ritegno come se fossero macchine a disposizione, anch'io penso che i registi siano al servizio del Cinema, mi piace giudicare i film che fanno, al limite giudicare anche i registi, sempre e solo come talenti al servizio della Settima Arte. Ad ogni modo, quelle piccole cose che ho scoperto caratterizzarlo mi sono parse come ovvie: un po' ipocondriaco; ha alcune piccole fobie come quella di viaggiare solo con mezzi terrestri; è cresciuto nel cinema. Tutte cose che si possono comodamente leggere su wiki così come si possono facilmente reperire informazioni sui numerosi premi che ha raccolto.

martedì 11 gennaio 2011

13

Metodo facile per ridurre dimensione file immagine

Dopo il consiglio di ieri, un'altra piccola dritta ai miei amici blogger, ma stavolta non solo per loro, vale per chiunque abbia un sito web.

Per noi utilizzatori di servizi web gratuiti, lo spazio in termini di byte messi a disposizione dai vari picasaweb, photobucket ecc... è sempre tiranno. Bene risparmiare quando si puote. Mi capita sovente, per le locandine delle recensioni, di trovare file di dimensioni esagerate, anche 3-400 KB per un'immagine 600x800. Troppe.

Per chi utilizza windows è sufficiente usare Paint, programmino banale e compreso nel sistema. Basta fare così:

lunedì 10 gennaio 2011

10

Foto e video su blogger illimitati e gratis

E' un problema con cui diversi blogger si possono scontrare: non riuscire più, ad un certo punto, a caricare foto e/o video nel proprio blog. La piattaforma blogger messa a disposizione da google dà spazio illimitato per quanto riguarda i contenuti, però per foto e video si appoggia al servizio picasaweb, nel quale ad oggi lo spazio a disposizione è di 1GB.

Ci penso da tempo e da tempo avevo in mente la soluzione. Nelle recensioni oltre alle locandine faccio largo uso di frame, quindi c'è poco da fare, le immagini mangiano byte alla grande, quindi... di recente è capitato a Hobina, alla quale ho consigliato di fare appunto quanto segue:

sabato 8 gennaio 2011

4

un mondo nuovo


intera umanità cristiana: forse abbiamo sbagliato qualcosa?
una specie di dio risponde: cazzo, finalmente ve ne siete accorti!

umanità cristiana: qua è tutto un casino, come pensiamo una regola di vita che obbedisce ai dettami di dio viene subito fuori che sbaglia da qualche parte.
specie di dio: ma scusate, branco di deficienti, secondo voi se venivo lì mi facevo mettere in croce da quella manica di stronzi? ma ammettiamo pure che fossi io quel cristo d'uomo, che tutto sommato a parte i giochi di prestigio non mi spiace manco del tutto, quali sarebbero le regole che vi avrei imposto?

umanicrist: la ringraziamo per la domanda...
specidio: quando uno inizia così a parlare mi girano immediatamente i coglioni e se poi faccio come quel "buon" dio che conoscete... non è il caso che m'incazzi!

giovedì 6 gennaio 2011

10

Brian Eno - By this river


un post così, da cazzar-blogging...
piccolo atto dovuto dopo la "cattiva" recensione di Velvet Goldmine.

questo è un brano che ha qualcosa di magico, ogni tanto devo sentirlo. non mi è chiaro cosa sia a questo punto però il Glam nella musica, mi pare ci vada dentro di tutto e di più, poi 'ste cavolo di definizioni di genere mi stanno sempre un po' strette.

questo sarebbe un pezzo Glam? cado dalle nubi peggio di checco zalone, certo con quella roba che si sente nel film citato lega davvero poco, il film è una fiera dell'effimero ed inutile.
per me questo è un pezzo melodico e basta, minimal: una melodia semplice e poche ma dosate parole, un colpo di genio da un autore la cui buona parte della produzione vastissima restante mi risulta indifferente e incomprensibile, cosa che per Eno è un complimento, intendiamoci, ahah! il mio apprezzamento non gli farebbe onore...

martedì 4 gennaio 2011

27

pruriti


grattommi...
sessimpulsi reprodepressi?
ansiorgasmi? orrorifizi presagibondi?
miasmeffluvi catechizzano: marsigliare acque!
lavommi...