lunedì 4 aprile 2011

43

smettere di fumare #1 : Io Può!



Sigaretteeeeeeeeeee..... PRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!

Una grande vittoria. Stento a crederci, se penso che 30 siga al giorno era il minimo del mio ritmo. Nelle giornate particolarmente impegnative superavo anche le 40-50. Un dramma. A 45 anni il mio fisico, una volta degno degli atleti d'Olimpia ed inferiore solo alla mia modestia, ha subito tali e tanti danni che pensare di tornare a "come prima" non ha senso, poi gli anni passano. In ogni caso, meglio tardi che mai no?

Voglio raccogliere, piano piano, un po' di post sui benefici reali che vivrò in prima persona dopo questo inizio di Nuova Vita. Per iniziare volevo solo dare il grande annuncio, condividere questa felicità coi miei amici.

Prima cosa che voglio raccontare è un fatto banale. Ieri parlavo con un amico che ha smesso da circa un anno, conta i singoli giorni, s'è segnato la data, cosa che non ho intenzione di fare. Io ho smesso da poco, ma ho una tale convinzione che sono sicurissimo di non riprendere, è stata una scelta solenne. Be', questo amico ha insistito col ritornello "è troppo presto per parlare... non puoi dirlo... sarai sempre un fumatore...", con insistenza, mostrando quella saggezza ad cazzum inutile, che non porta nulla, non incoraggia, non serve a niente, cosa mi dici a fare quelle robe? Particolarmente insistente, e mi ha colpito, il "non puoi dirlo".

Che sia ben chiaro: IO PUO' DIRE QUEL CHE ACCIDENTI MI PARE!

Io so, dentro di me, che ho smesso definitivamente. Quello che gli altri dicono o pensano non ha alcuna importanza. Però lo dico a tutti, se vi capita d'incontrare uno che ha smesso di fumare, da poco o da tanto, soprattutto se era un tabagista incallito come ero io: non ditegli quelle frasi dimmerda, non servono a niente, dimostrano solo un'inconscia stronzaggine, un'inutile sfiducia. Incoraggiatelo invece che non costa nulla, perché è dura, durissima. I primissimi giorni si vive un trauma che non si può descrivere, e non esagero, però superarlo è una soddisfazione immensa.

Ci risentiamo alla seconda puntata...

43 commenti:

  1. Sono il primo! BRAVISSIMO! E, per dirla alla Totò, ho detto tutto! :-)))

    RispondiElimina
  2. ahah! nico, sei bravissimo te! :D
    sai che domani, salvo problemi, vado a mangiare alla trattoria del tuo amico? e se non riesco domani, a breve ci vado di sicuro. ;-)

    RispondiElimina
  3. Ho smesso giusto due anni fa ieri come ben sai. Ciao.

    RispondiElimina
  4. vero alberto, il caso certe volte... stavo aspettando solo il momento di scrivere questo post, come ti dicevo ;-)

    RispondiElimina
  5. Ci siamo incrociati anche col captcha. Chissà cosa sarà la prossima volta.

    RispondiElimina
  6. Ciao Roby ,ho fumato per circa 18 anni ,a dir il vero solo ed unicamente abitudine poichè affezionata alle mie siga al mentolo quindi in teoria non una tabagista che se non c'era la sigaretta dava ai matti.
    Ho smesso più volte per poi ricominciare ,sempre per futili motivi .quando 4 anni fà è entrato nella mia vita Tont a cui non solo da fastidio il fumo,ma ha un mantello che assorbe gli odori ...beh ho smesso e mai più ricominciato .

    Non è vero che rimani fumatore per sempre ,soprattutto giorno dopo giorno ti accorgerai di vantaggi non indifferenti,non ultimo quello economico e poi il piacere di sentire tutti i profumi e afrori del mondo :).

    RispondiElimina
  7. beh roby, che dire... bella! fumare è proprio da stupidi, soprattutto quando uno lo fa più per abitudine e 'noia' che per altro.
    quindi bon, tanto meglio per te che ti sei fatto furbo, io purtroppo sono ancora uno stupido...

    RispondiElimina
  8. Credo proprio che tu sia bravissimo, Roby.
    Pensa anche a quanto risparmi :)
    Ancora complimenti,
    Lara

    RispondiElimina
  9. Rooooby sei un grande...e te lo dice una che è appena uscita dall'IEO per un controllo del papi...quindi dacci dentro ragazzo.

    RispondiElimina
  10. Ti invidio. Vi invidio. Ma non ce la fo' ...

    RispondiElimina
  11. vero alberto, hai ragione! la prossima? speriamo non sia l'andropausa, ahah!

    grazie mad, e ottimo atteggiamento.
    quello degli "odori e profumi" sarà uno degli argomenti... ;-)

    dr.nick, non sei stupido, anzi! non ti dico nulla, né a te né ad adriano, so cosa significa. nei prossimi capitoli ne parlerò ancora.

    grazie lara! 6-8 euro al giorno di risparmio non sono pochi effettivamente ;-)

    laura, grazie e in bocca al lupo per papà.
    ah tranquilla, sono in un punto di non ritorno :)

    RispondiElimina
  12. Bravo, anzi... bravissimo, sono molto fiero ed orgoglioso di te!
    Tuttavia... è presto per dire che hai smesso definitivamente....


















    BUAHAHAHAHAHA.... scherzo!
    Pensa che a torino quando la gente vuole prendere una boccata d'aria pura si mette a fumere!!!! -_-'
    Qui, quando dici: "Ho smesso di fumare" ti rispondono: "Poverino, ed adesso come fai?".
    :)

    Ancora complimenti!

    RispondiElimina
  13. Vabbè... Torino con la maiuscola, "fumere" detto alla Lino Banfi... mi sa che devo smettere anch'io! Ma che dico: io non fumo! Sono così di mio!
    :(

    RispondiElimina
  14. ahahah! alex, non fumi ma qualche sostanza sospetta, anche se endogena, mi sa che non ti manca :D

    non parliamo d'inquinamento che qua a milano non siamo da meno a nessuno purtroppo.

    certo che la risposta "poverino..." è tragicomica!

    RispondiElimina
  15. Non ho mai fumato nella mia vita, anzi promuovo una severa campagna contro il fumo! :P
    (http://www.youtube.com/watch?v=CaWpt8U9mAo)
    Bravo! :D Smettere non deve essere per niente facile ;)

    RispondiElimina
  16. grazie Rici. non è facile smettere, confermo. :)

    RispondiElimina
  17. complimenti davvero!!!
    io non fumo tanto (a parte alla fine delle partite... ehmmm) però fumo ancora

    RispondiElimina
  18. grazie ernest! eh, ti va bene che adesso in panchina è vietato fumare vero?, se no.... ciao :)

    RispondiElimina
  19. Non posso che farti i complimenti per questa tua scelta, senz'altro ne avrai dei benefici, ma non dirò certo di essere uno stupido in quanto fumatore... a me piace fumare, e spero però di non dover arrivare a farmi le tue 30 cicche al giorno tutti i giorni... se dovessi arrivare a quei livelli prenderei seriamente in considerazione l'opzione di smettere.
    Da quando ho cominciato mi sto mantenendo su neanche dieci al giorno (a volte sono anche solo a 5). Ovvio che qualche volta sforo, ma sta succedendo sempre meno... e questo è solo un bene.

    E.

    RispondiElimina
  20. certo emanuele. fumare poco fa sempre male, ma siamo a livelli ben diversi. la mia era proprio una situazione da tabagista, una vera e propria forma di tossicodipendenza.

    RispondiElimina
  21. eh be'... comunque se ne sei convinto continua :-) difficile o facile che sia ;-)

    E.

    RispondiElimina
  22. ah certo, convintissimo e non si torna più indietro :)

    RispondiElimina
  23. Minchia 30 sigarette al giorno..
    Mi paleso per farti pur io i miei complimenti, davvero!
    Gran forza d'animo e grande scelta la tua!
    Mi piace la tua convinzione, è e sarà un ottim esempio per gli altri.. soprattutto per quelli come il tuo amico :)

    RispondiElimina
  24. Smesso anch'io da quasi otto anni.
    Confermo, sai benissimo dentro di te che hai smesso definitivamente.
    Anzi, sai che ti dico? Che il tuo amico che dice "non puoi dirlo", beh, LUI corre il rischio di ricominciare. ;D

    RispondiElimina
  25. pensa webrunner, è proprio quello che gli ho detto: "tu sai già che ricomincerai..." e lì apriti cielo, ahah!

    RispondiElimina
  26. ti incoraggio, resisti resisti resisti... ecco secondo me il problema è resistere.
    Smettere di fumare non è come smettere di andare a donne o smettere di mangiare. Mio padre ha smesso una volta che è stato una settimana in ospedale per una colica forte. Non si poteva fumare, così quando è tornato fuori non ha fatto altro che non tornare a comprarle. Io ho provato ma poi non capivo a cosa servisse e poi correvo, ero/sono sempre in ritardo e l'accendino mi si spegneva sempre. Sono pigro già stare ad accendere una sigaretta e dover anche star li a finirla è una rottura, non riesco più a fare nulla che non mi paghino ho già regalato abbastanza. Mio cognato e mio suocero, un giorno hanno smesso di colpo e mio cognato adesso colleziona pipe spente. Il marito della mia medica è sano come un pesce. Mette in bocca tutto il pacchetto di sigarette e fuma tutto perchè con una o due ormai non sente più il gusto. Un mio collega, quando gli veniva la tosse fumava perchè diceva che si calmava. e' morto di tumore al fegato e ostruzione polmonare. centra? Non so. Il marito della mia medica non ha nessuna malattia ma i polmoni non sono più in grado di trasferire ossigeno al sangue. Respira meglio di me, non ha asma, tosse qualche volta (raramente), ma ha due mantici che non servono a nulla. Gira con la bombola d'ossigeno attaccata al naso ma fuma.
    Non è un fatto di resistere o meno è capire a cosa serve. C'è chi gode a correre in bicicletta dietro un camioncino disel e chi si droga. chi non ha soldi si mette uno straccio pieno di benzina sul naso e mio cugino in primavera va sulla concimaia a sentire l'ammoniaca che vien fuori dall'urina delle vacche.
    Come fa uno a resistere ad uno tsunami? meglio lasciarsi trasportare ma soprattutto a che serve? Mio cugino dice che apre i polmoni e vuole farci una stazione a biogas.
    Ognuno si da e si fa i suoi riti mistici per sacrificarsi a qualche dio che delle volte confonde con il ben essere.

    RispondiElimina
  27. Evvai!!! Complimenti! Non ho mai fumato, ma solo per fortuna. Credo che se avessi iniziato sarei diventata un'incallita come te. Ce l'hai già fatta, è solo questione di decidere.
    Aspettiamo le prossime puntate.
    Disse Woody Allen... "sono contento, ho smesso di fumare. Vivrò una settimana in più e in quella settimana farà un tempo di merda!"
    In bocca al lupo...!!! :-)

    RispondiElimina
  28. bisogna resistere mario, hai ragione. la convinzione è il supporto fondamentale, bisogna crederci (a proposito del "dio" che dicevi), ma poi è un lottare contro quasi 30anni (nel mio caso) di gestualità ed abitudini.
    grazie per i "nanetti" divertenti al solito che hai raccontato! :D

    grazie Simo, e un grande bacione! :***
    quella di Woody Allen la conoscevo e non è che incoraggia tanto però, ahah! ce n'è un'altra, sempre sua, che è pure peggio, ma ora non la dico... ;-)

    RispondiElimina
  29. Io non so nemmeno cosa significhi… smettere, perché non ho mai iniziato, ma mi piace calarmi nella parte come hai visto! ahahahhaahahha! lo ammetto mi piace come alcuni uomini stringano la siga tra le labbra, non ci posso far nulla, ma di qui a fumarne 50! aiuuuuuuuuuut! Hai fatto bene, bravo! ti ammiro! Per il momento il caro Francesco ne fuma al max sei al giorno, se fumasse di più gli direi che ha un sapore pessimo baciarlo! :))))) Minacce a buon fine! 666)

    RispondiElimina
  30. eh, quel fascino della siga, che anche il mio amato cinema ha molto contribuito a creare... Casablanca è un film meraviglioso, ma Bogart passa più tempo a fumare che a respirare! nobbuono... ;-)
    saluti a francesco. finché ne fuma 6 no problem. io ho provato diverse volte a fare quello che ne fuma poche ma niente, mi è impossibile.

    RispondiElimina
  31. Ho fumato solo una volta nel bagno del liceo e da allora parlo che sembro un uomo enfisemico.
    Non è vero eh..non che che ho fumato ma che parlo come Corrado Mantoni hahah!
    Bravissimo Roby..ora stai attento a non ingrassare...un mio amico, alto più di 1.90, secco come un chiodo, quando ha smesso di fumare ha messo su kili su kili, ora è un bisonte slanciato.
    Sono incoraggiante abbastanza?
    Hahaha!
    Baci

    RispondiElimina
  32. p.s. Roby!!Help!!
    Qui riesco a lasciare commenti, su altri blog (Fra, Grace...)mi esce la scritta "your browser's cookie functionality is disabled" e non posso commentare.
    Sai mica che cosa può essere?
    Scusa se ti rompo, ma so che sei un esperto!
    Grazie!!

    RispondiElimina
  33. grazie Grace, incoraggiante sì e hai introdotto altro argomento dei prossimi post :P
    pssst.... la gelminini poi ha finito il lavoretto che aveva interruptus a causa tua, te lo dico per informazione

    RispondiElimina
  34. Simo, se non hai cambiato nulla al tuo browser (spero tu utilizzi chrome o firefox) allora guarda, è il classico malfunzionamento da cache piena. cerca dei comandi tipo "pulizia cache", "elimina dati personali", cose di quel tipo, e poi riprova.

    RispondiElimina
  35. sono come Biancaneve, quando succede qualcosa a qualcuno a me viene in mente un nanetto della mia vita che mi ha tirato in basso, ma col fumo credo la regola sia chiodo scaccia chiodo anche se delle volte è vite da legno e altre è bullone d'acciaio. Conoscevo uno che ha smesso di fumare mangiando liquirizia (ed ecco un altro nanetto che mi sfugge) poi è morto da ipertensione per emorragia cerebrale (dissero per aver consumato troppa liquirizia). Credo che il problema sia porsi in lotta col fumo, resistergli. Credo non convenga fargli guerra. Andavo sempre in bicicletta prima. Chilometri e chilometri, era una droga. Poi un giorno sulla superstrada Milano Lecco(corsia laterale ciclabile) vidi uno in moto che parlava con una "ladoviamacosta" ... mi alzai sui pedali e mi chiesi cosa ci facevo in bicicletta. Impiegai un ora per neanche 10 chilometri. Attaccai la bicicletta ai ganci in garage e mi feci una doccia ... la bici è ancora là.
    Ti sei mai chiesto perchè fumi? Si ma non dirmi "perchè è trentanni ed è difficile smettere". Il giorno che tu non avrai una risposta ragionevolmente non viziata, non ti costerà nulla smettere.
    Altrimenti prova a recensire questo documentario, io non l'ho visto, non fumo, e non ho capito perche si fuma una vita fa.
    http://pazzofilm.altervista.org/blog/?p=2282
    Questo tipo, Allen Carr è un motivatore matto, devo aver messo un libro dalle mie parti e se non l'ho ancora messo lo metterò, anche se non mi ricordo che titolo ho e dove l'ho messo.

    RispondiElimina
  36. chettivenisse un pacchetto di malboro in bocca, adesso non trovo quel libro che credo di avere e non lo trovo nemmeno su internet. dove cacchio l'ho messo, se non lo trovo non ci dormirò. Eppure Allen Carr lo conosco ma questo ha scritto solo del fumo, ma non posso aver comprato un libro per smettere di fare una cosa che non faccio.
    Possibile sia così scemo?
    Non cominciamo a dare risposte affermative che poi mi irrigidisco...

    RispondiElimina
  37. conosco quel libro, famoso, non so dire se giustamente o meno. non l'ho letto né intendo farlo. certo il personaggio c'ha fatto molti piccioli, io al solito neanche con questa occasione riuscirò ad arricchirmi, ahah!

    ah, qualche rischio me lo risparmio: non mi piace la liquirizia :)

    RispondiElimina
  38. Grazie Roby, ci provo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  39. 40 commenti ... adesso capisco perchè quello ha fatto soldi con il libro sul fumo è un argomento che tira più di un camino ben riuscito.

    RispondiElimina
  40. giusta osservazione mario, ahah!

    RispondiElimina
  41. Io non ci riesco a smettere.

    RispondiElimina