martedì 20 dicembre 2011

17

Fanfare for Joe Frazier (12.1.1944 - 7.11.2011)

(Robydick)
Solo una breve introduzione.
Oggi ospito un articolo fortemente voluto da Napoleone su un grande uomo dello Sport che ho amato anch'io. In programma da tempo, il "caso" ha voluto che uscisse proprio oggi in concomitanza con la recensione nell'altro blog di un film Capolavoro del genere, sia secondo me che secondo Napoleone: "Rocky II".


(Napoleone)
Philadelphia, 7/11/2011.

Le parole del reverendo Jesse Jackson che ha celebrato la funzione:Rocky non era un campione, Joe Frazier lo era ... Rocky e' finzione, Joe era la realta'. Rocky non ha mai affrontato Alì, Holmes o Foreman, Rocky non ha mai assaggiato il sapore del suo sangue. Qui in città c'è una statua di Rocky, attendo che in centro ne erigano una a Frazier”.

lunedì 12 dicembre 2011

martedì 22 novembre 2011

29

Stralci da un processo per direttissima a un sadico stupratore


Attenzione, quanto riportato fedelmente dagli atti processuali ha contenuti consigliati ad un pubblico maggiorenne e non particolarmente sensibile.



domenica 13 novembre 2011

23

Democrazia??? Ma mi faccia il piacere!


Immensa la mia gioia nell'apprendere che gli anni di dominio cafone sopportati dal nostro paese sono (forse) finiti. Forse.
Sono anche moderatamente soddisfatto della scelta di fare un governo c.d. tecnico con un personaggio a guidarlo fuori dalle logiche dei partiti. Che piaccia o meno, visto come vanno le cose, era scelta obbligata e necessaria. E poi, tanto per dirla fuori dai denti: ma chi cazzo si sarebbe preso l'onere di prendere i provvedimenti pesanti che ci attendono? Per un politico, di qualsiasi schieramento, sarebbe un suicidio, non prenderebbe più manco i voti di sua madre.

Dette queste ovvietà, detto quel che penso, detto per l'ennesima volta che sono estremamente di non-estrema sinistra basta che sia semplicemente Sinistra senza prefissi, veniamo allo scopo del post. Un'altra ovvietà:

giovedì 13 ottobre 2011

20

AAA cercasi donna pia e fidata per matrimonio e delicato incarico umanitario

(n.d.r.: chi scrive non è Robydick, che ha fornito solo questo spazio pubblico per l'annuncio, ma è il fratello di "AAA cercasi uomo pio e fidato per matrimonio e delicato incarico umanitario")


CHI SONO
Uomo politico di area CattoCristoMadonna corrente Bona ascendente Dorotea. Dell'intransigenza faccio virtù e mai andrò in pensione, status che non si confà a chi ha una missione umanitaria. Ancora piacente, eletto Mister Italia Vintage all'ultimo concorso organizzato dalla F.I.G.A.Z. (Federazione Italiana Gerontofili Anonimi Zelanti, official web onanist pollution site www.cipiaceflaccidoeprolassato.it). Viagramente potente, ho il buon gusto, per la notte, di mettere la dentiera in contenitore opaco e lontano da occhi indiscreti oltre che da parassiti a 6 (sei) zampe.
Strumento vitale il fidato deambulatore, necessario alle ritirate che mi evitano pannoloni e catetere. Deve stare affianco al letto. E' utilizzato anche per copule in posa eretta, ancestralmente le preferite. Ottimo l'accessorio sedile per accogliere a smorzalume la fortunata, ginecologicamente divaricata sulle maniglie. Ringrazio per lo nobile et utilissimo strumento Dio padre onnipotente e misericordioso, le Madonne italiane e polacche con in subordine le slave, i santi tutti in colonna, Gesu Cristo morto in croce, sempre sia lodato, Amen.

martedì 4 ottobre 2011

23

Parametro per abitazioni: Indice di Vivibilità



In questi giorni in cui il governO studia come rendere sempre più inerme chi almeno ci prova a pensare con la propria testa e ad esprimersi di conseguenza, io per la prima volta nella mia vita dispongo di un angolino dedicato interamente al piacere primo: lo studiolo. Scrivo oggi ma la data fatidica è stata il 24 settembre 2011, quando è terminata la composizione di quello che vedete in foto, il mio Angolo Sacro, dove posso isolarmi da tutto ed avvicinarmi al Divino Cogitar che m'è dolce in questo mare di...

giovedì 29 settembre 2011

16

pass'o'tiemp'e'cche'ffa'

Alla materna era già grandicella, sognava le principessine disney, e quei bimbi bavosi le sembravano extraterrestri.
Che amore diventò, coi suoi vestitini alle elementari, ma intorno a lei solo teppistelli scaccolanti, sempre a giocare a pallone.
Very glamour alle medie, peccato quei ragazzetti brufolosi e segaioli, che pena! Lei invece, bella e pura come un giglio.
Iniziarono le superiori, e decise di darla solo all'uomo della sua vita, poi vide che era presto per decidere. Intanto il tempo passava e l'imene ingrossava.
All'università, circondata da giovani a suo dire disinibiti, era stiloso mantenere distacco e contegno coi giovanotti, le diede distinzione. Tanti l'ammiravano, ma nessuno osava.
Al lavoro guai! guai! non si fa carriera andando a letto con chicche e sia! - dignità ci vuole e nel merito verrai premiata! - si diceva. La sera usciva poco, la mattina s'alzava presto, odiava le occhiaie. Una donna dal comportamento esemplare...

mercoledì 28 settembre 2011

19

LEGGE BAVAGLIO. CI RIPROVANO ANCORA. FERMIAMOLI DI NUOVO!


Cosa c'è da dire ancora oltre al titolo? Devo mettermi a descrivere chi ci governa? Ma anche quelli all'opposizione non scherzano... leggetevi questo link.
Oggi non ho voglia di dire parolacce, non si meritano manco quelle.

edit: una "parolona" la metto, contributo nei commenti d'alta KULtura del caro amico "Zio Scriba"
porchillgovvernndimmeerdchecciòdentralculcommunpolippanal !!

sabato 24 settembre 2011

10

affiorisma del dogma robydickiano


Qualcuno mi salvi da Dio!
Ad amici e nemici ci penso io...

p.s.
per chi avesse problemi col rebus, sostituire l'animale con la parola "anatra"

p.p.s.
provare a risolvere anche il seguente in alternativa. grazie all'amico alessandro per la segnalazione. qua la parola da usare è "simpson", il senso è quasi lo stesso dell'immagine precedente, anche se si passa dal cinofilo al coprofilo

lunedì 5 settembre 2011

15

tagliata con... grana


Cocci
lacerano piedi.
Sanguinando pestano rimpianti.
Passioni? Coltivate crescono, scontate
muoiono.

lunedì 29 agosto 2011

4

my tribute to... Patti Page


Tramite questa grandissima cantante americana, Patti Page, che certo non devo presentare io, vorrei esprimere e fissare qui nel blog un semplice parere.

Ho come molti la sensazione di vivere un'epoca della comunicazione mediatica, in tutte le forme si presenti, particolarmente sguaiata. Strillano tutti e se non strillano non li prendono. Dai presentatori televisivi ai giornalisti, senza dimenticare le comparsate dei politici (etciù! scusate, è l'allergia...), se non strillano come venditori all'incanto non li vogliono. Non dico niente di nuovo.

venerdì 26 agosto 2011

20

Falsi nel web: la favola "Il corvo e i suoi piccoli" circola censurata. Ve la racconto io la verità!


Cercavo nel web la favola/fiaba di Lev Tolstoj "Il corvo e i suoi piccoli" (o anche piccini, non importa). La lessi anni addietro più volte, avevo i figli piccoli, con dei vecchissimi libri illustrati che ora non riesco più a reperire. Cercandola nel web per un articolo che desideravo scrivere ho scoperto che ne circola una versione che definire censurata è poco. E' tagliata e modificata al punto da alterarne completamente il significato, che era poi la ragione per cui la cercavo.

lunedì 22 agosto 2011

sabato 6 agosto 2011

24

La Legge Unica de "i Cazzi Miei"


E' bello avere tante persone che s'interessano a te, non dico di no. Con quello che sto passando in questi giorni, e mi spiace non poter essere più esplicito, sono una manna, una ricchezza! Ma... c'è un MA! Non tutti capiscono fin dove si possono spingere.

martedì 21 giugno 2011

25

Ossimermetica


ardente ghiaccio su un cuore immobile
sciolto come roccia, solido come fumo
amorfa presenza la mia, assente.

estraggo intimamente l'esteriore
la norma è l'impossibile
acqua in un fiume a prosciugare.

voglio svanire nel prodigio
assentarmi ai successi, lontano
premiarmi con un pugno di vento

e, di piombo le ali,
volare al centro della terra
dove tutto è il niente



martedì 14 giugno 2011

31

Cul de Facc


mitica copertina di Cuore. l'occasione ne permette la rievocazione.

dopo la stramazzuolata presa coi referendum quanto volete scommettere che il "nan cavalier de gran pantegan" non si schioda da lì? non dimentichiamo che abbiamo a che fare con uno che non eccelle tanto per la faccia da culo giacché nel suo palinsesto, pubblico e privato, ce n'è da concorsi planetari (come si dice? "il servo è più realista del re"? forse...). dicevo che non eccelle tanto per quello, quanto perché ha la testa del cazzo (perennemente inviagrato) troppo vicina al cuore, più vicina di quanto lo sia il cervello, sia in senso figurato che metaforico che olgettinico che lelemorico che emiliofedico che che che...

mercoledì 1 giugno 2011

46

Sì, Sì, Sì e ancora Sì !


Non posso crederci! E' passata una cometa e non me ne sono accorto? Dopo la batosta alle destre nelle recenti amministrative anche la sentenza della Cassazione che decreta che il referendum per il nucleare si farà, in barba all'ennesima furberia di questo governo da quartierino.

Non mi succedeva da anni di poter dire SONO CONTENTO di fronte a notizie riguardanti la politica.
Tutto qua. Sentivo il bisogno di esternare.
Poi i perché si debba votare Sì a tutti e quattro i referendum sono talmente evidenti... lascio la parola a siti e blog più capaci e preparati.

IO OGGI FESTEGGIO !!

martedì 26 aprile 2011

21

Beni da salvare: Trattoria Toscana da Aldo - Viale Sarca 187 - 20126 Milano


Faccio mio con grande piacere l'appello dell'amico nico. Anche se Toscana di nome, questa trattoria è Storia Milanese di fatto. Locale attivo e presente in quel luogo da 61 anni!
L'indirizzo del posto lo leggete nel titolo, il telefono è 026425213. Chiamate se volete andare a mangiare (con una cifra che mi vergogno a dire mangerete bene e abbondante!), non per altre ragioni, i signori là c'han da lavorare.
Scopo di questo post non è di fargli pubblicità, che comunque buon pro glie ne venga, ma sperare che qualcuno tra chi legge o passa anche solo per caso per questo blog possa fare qualcosa per evitare che venga vergognosamente chiuso e per cause, come si può leggere dal post di nico, che certo non dipendono dai 2 titolari, Luciano e Alberto.

Io sono stato lì solo una volta pochi giorni fa con nico appunto e mi ci sono subito affezionato, sia ai proprietari che al posto, non pensavo nemmeno più ne esistessero di simili a Milano e che per trovarne di così, genuini e alla buona, bisognasse ormai sperare solo nella cosiddetta "provincia italiana", e invece... non solo esistono posti così, ma anche Persone come loro, che si vede che lavorano di cuore, col piacere di stare anche insieme alla gente e non per pagarsi chissà quali lussi o rendite.

Ripeto: chi può fare qualcosa... faccia! Grazie.

venerdì 8 aprile 2011

22

smettere di fumare #2: Profumi (e puzze)


Inutile che ti nascondi! Ti sento

Dei vari benefici che mi aspetto dall'aver smesso di fumare quello che più mi sta a cuore è migliorare la respirazione. E' anche la ragione prima, il fattore scatenante e motivante. Un tabagista incallito non smette se non ha una ragione importante per farlo, e la mia è stata questa. Penso ragionevolmente che ci vorrà parecchio tempo prima di poter misurare in entità palpabile questo genere di benefici, so già cosa voglio realizzare per farlo e farò sapere.

lunedì 4 aprile 2011

43

smettere di fumare #1 : Io Può!



Sigaretteeeeeeeeeee..... PRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!

Una grande vittoria. Stento a crederci, se penso che 30 siga al giorno era il minimo del mio ritmo. Nelle giornate particolarmente impegnative superavo anche le 40-50. Un dramma. A 45 anni il mio fisico, una volta degno degli atleti d'Olimpia ed inferiore solo alla mia modestia, ha subito tali e tanti danni che pensare di tornare a "come prima" non ha senso, poi gli anni passano. In ogni caso, meglio tardi che mai no?

venerdì 11 marzo 2011

58

Google Reader: come seguire centinaia di blog/siti senza perdere mai un post e impiegando poco tempo

Ammazza, n'altro po' scrivevo tutto l'articolo nel titolo!

Allora, tanto pe' cambia', ecco l'ennesimo consiglio che al posto di mandarlo per email ad enne amici che me lo chiedono lo scrivo qua, così risparmio tempo: al prossimo che mi chiede qualcosa metto il link. (comincio a pentirmi d'aver detto in giro che mi occupo d'informatica, ma ormai la frittata è fatta...).

Personalmente seguo circa 200 siti tra necessità di hobby e professionali. Per sapere cos'hanno pubblicato di nuovo non impiego più di 10-20 minuti al giorno. Per informarmi intendo, poi chiaro se vado a fondo a leggere un articolo il discorso è diverso. Come faccio? Me l'han chiesto in diversi.

giovedì 10 marzo 2011

41

Facebook? No, grazie.


Questa è semplicemente una comunicazione di servizio. Non vuole essere un attacco al famoso social network né ha lo scopo di sconsigliarlo a chicche-e-sia.

Su Facebook ho lasciato solo un'informazione di contatto, un po' come se fosse un recapito email. Per il resto bloccato tutto, amicizie azzerate, partecipazione pure.

Perché?

martedì 8 marzo 2011

39

Immagini e Video su Google Blogger sono ora Unlimited! ma solo se...


Capita che ci siano delle meraviglie nel mondo ma non le si colga perché ci si distrae con altro. Come nel caso dell'immagine sopra che, penso in particolare agli uomini, porta a guardare con attenzione gli occhi e i setosi capelli della ragazza, facendo perdere di vista l'edificio da record ritratto in lontananza.

giovedì 3 marzo 2011

28

Mandalino

Premessa: l'ho scritto sette anni fa per il sito GranBurrasca che ho curato personalmente. Era la scuola che frequentavano i miei gemelli alle elementari. Sperduto nei meandri del blog, visto che piace sempre a chi lo legge su mia indicazione, m'è sembrato carino riproporlo a tutti.



In Oriente - hai presente? Quella parte della terra che vede il sole nascere al mattino prima delle altre - ci sono artisti che proprio artisti non sono. Facciamo così: li chiamiamo "Mandalisti", una parola che non esiste, ma ti dirò, mi piace. I Mandalisti creano disegni o sculture usando tantissimi colori, con figure e parole. Usano pennelli, palettine o solo le mani nude. A volte modellano la sabbia, come i bambini in spiaggia: fanno cerchi dentro ai cerchi e triangoli fuori dai cerchi e dentro un quadrato con cento palline e duecento stelline, tra linee curve e diritte, un Universo di cose. Oppure pennellano parole scritte con lettere che, non si capisce niente, ma ti sembrano belle da vedere: sono gli IdeoGrammi, da non confondere coi ChiloGrammi, mi raccomando! Si vede che queste parole, scritte come disegni, servono a Pesare le Idee, almeno credo, visto il nome che hanno. Queste "strane" opere possono veramente esser fatte in cento e mille modi, con un milione di forme e un miliardo di colori. Sono bellissime, ma fragilissime: non sono fatte per durare nel tempo. Ci sono persino delle regole che dicono: Quest'opera dura un solo giorno, dopo di che toglietela di torno! Peccato però, ti vien da dire; era così bella, perché deve sparire?

lunedì 28 febbraio 2011

28

Ora et Orba



ODDIOOOOO!

odo oracoli,

ostare obsolete ossessioni:

"onanismo orba occhi osservanti!"

ooooOOOOOOEVAFFANCULOEDDAIHAIROT-TOVERAMENTELAMIN-
KIACO'STESTORIE!

venerdì 25 febbraio 2011

38

senza via di scampo


dove cazzo vai te stasera?
al cinema amore. cioè, a vedere un film, ma non è proprio un cinema, è una specie di seminterrato.
amore dillo a tua sorella... e dimmi stronzo, che film vai a vedere?
ma è una roba particolare... qual'è il problema?
il problema lo sai qual'è!
eh, immagino...

domenica 20 febbraio 2011

29

Il Pater Noster di Gian Burrasca


Padre nostro, che sei così lontano
sia santificato nelle azioni il tuo nome.
Venga il tuo regno finalmente,
ché bestemmia il tuo nome chi dice di fare la tua volontà!
Fregandosene del cielo, e distruggendo la terra.

Già oggi
il pane quotidiano ci sarebbe per tutti
se tu la facessi veramente pagare ai debitori:
tutti restituiscano il maltolto!
Solo questo serve.
Non devi perdonare, né far sconti, ad alcun torto.

Provvedi se puoi, e non indurci in tentazione.
Se no finisce che, per liberarci dal male,
facciamo la Rivoluzione.


giovedì 10 febbraio 2011

50

Intervista sulla critica cinematografica nel web

L'amica virtuale (non la conosco di persona) Maria Cristina Russo è laureanda in Produzione Multimediale - arte teatro cinema - all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale".

Oggetto della sua tesi la "Critica cinematografica online". Ha chiesto, molto cortesemente, a me e ad altri blogger/siti che si occupano della materia di rispondere ad un suo questionario. L'ho fatto con molto piacere, e siccome è stata un'occasione per parlare di Cinema e di come la vedo personalmente ho pensato di trasformare l'intervista in un articolo del blog.

Le domande sono di Maria Cristina, così come le ha esposte e schematizzate. Le risposte mie, ovviamente in stile bloggeristico, quindi un po' confusionario, ma la brava studentessa saprà cavarne quel che le occorre. Scritto tutto molto di getto, un po' come se fosse stata un'intervista a voce. Con più tempo e riflessione forse avrei detto altre cose, ma con meno spontaneità.

martedì 8 febbraio 2011

36

alzheimeriade


me l'hai portato il caffé?
eh ?!? ah sì amore, è lì sul comò. senti io vado giù, devo portare a passeggio, come si chiama, il cane.
la nicky vuoi dire?
sì sì, scendo.
caro, con le ciabatte scendere non fa tanto bene d'inverno.
già, ora metto le scarpe, figurati.
ma tu le scarpe le metti dopo aver messo giaccone e cappello di solito?
e dai, non farmi le pulci per ogni cosa! oggi non so, mi sento un po' strano.
lo sei. e sei anche stranamente docile, sembri indifeso da qualcosa.
non dire stupidate! scendo, ci vediamo dopo.

lunedì 7 febbraio 2011

31

L'Arte come l'Acqua è un Bene Primario


E' difficile vedere molti film. Per alcuni di questi non c'è alternativa a procurarseli tramite internet, nel senso che molti film in italia non sono usciti né al cinema né nel mercato home-video ed è possibile vederli solo grazie ad appassionati che si occupano sia di metterli a disposizione che di sottotitolarli. Altri ad esempio vengono mostrati a Fuori Orario. Altra ottima fonte sono le videoteche pubbliche comparse in tempi relativamente recenti, la consiglio tantissimo.

mercoledì 26 gennaio 2011

24

Blogger: aiutiamo chi ha connessioni lente con il "Modello per cellulari"

N.B.: Quanto segue è un piccolo consiglio per chi utilizza la piattaforma Blogger di Google per il proprio Blog.

Le locomotive hanno un fascino antico, e anche una bella vita "slow" può averlo. Nel web però andare piano è una menata e può scoraggiare la consultazione dei siti o dei blog. In Italia soprattutto il Digital Divide è ancora una realtà: molti posti non sono raggiunti dall'ADSL e vanno con connessioni "a carbonella" come si dice. C'è poi la questione, che sento personalmente ché ne faccio uso, dei dispositivi mobili che sfruttano la linea telefonica GSM o GPRS. Per questi ultimi, oltre alla lentezza congenita (con l'UMTS si sente meno, ma la copertura non è un granché) c'è il problema che pagano la navigazione a traffico di byte, quindi ridurre la massa di dati che leggono da internet significa risparmiare non solo tempo ma anche soldi.

Da poco tempo Blogger mette a disposizione per tutti la versione per dispositivi mobili, pienamente efficiente sia per consultare che per commentare, ottima quindi anche da casa per chi ha ADSL lente o addirittura vecchi modem. Ecco come fare per attivarla.

lunedì 24 gennaio 2011

127

Campagna contro la Verifica Parole (c.d. Captcha) nei blog



N.B: in basso al post ci sono le istruzioni se volete aderire anche voi alla campagna.

Forse il problema lo sentiamo solo io e l'amico Nicola, ma una volta per tutte voglio dirlo: la "Verifica Parole" per commentare nei blog, quella combinazione assurda di lettere nota anche come Captcha, è un'immane rottura di balle e fa perdere tempo a chi commenta! Capisco che nasce col principio di evitare gli spammer però, francamente, io nel blog delle recensioni dove ho moltissime visite e commenti questo problema proprio non lo avverto e per rendere agevoli i commenti l'ho tolto. Attenzione verso gli ospiti prima di tutto, che già ti degnano di qualche parola gradita, non è proprio il caso di rendergli noioso e laborioso il contributo. Dove tocchiamo l'apogeo dell'assurdo è in alcuni blog dove è impostata persino la moderazione dei commenti, e ti chiede pure il captcha!

giovedì 20 gennaio 2011

19

brevodramma contemporaneo


Inverno 2013, Torino.
Era commovente quella specie di pupazzo di neve, comparso come dal nulla il giorno di Santo Stefano. Nessuno lì a Borgata Vittoria sapeva chi l'avesse allestito in quell'angolo misconosciuto, con una siepe a cerchio ormai solo legno per l'incuria e una piccola panchina stretta tra le sue fitte trame. Dimensioni umane, il pupazzo era seduto, gambe unite, braccia conserte e testa appoggiata di lato. C'era una piccola edicola una volta. Morta l'ultima anziana che vi accendeva ceri alla madonnina questa sparì, forse rubata.

lunedì 17 gennaio 2011

19

C'è del Genio in Danimarca: Lars von Trier, l'Ineducato.

Per me i film di Lars von Trier sono stati un percorso nel Cinema d'Autore senza compromessi, e per questo cinema intendo quello nel quale un autore fa le cose esattamente come desidera farle.

Al termine delle visioni, e solo recentemente, la curiosità mi ha portato a piccole indagini biografiche che non mi appassionano quasi mai. Così come Lars considera gli attori al servizio suo e del film, maltrattandoli senza ritegno come se fossero macchine a disposizione, anch'io penso che i registi siano al servizio del Cinema, mi piace giudicare i film che fanno, al limite giudicare anche i registi, sempre e solo come talenti al servizio della Settima Arte. Ad ogni modo, quelle piccole cose che ho scoperto caratterizzarlo mi sono parse come ovvie: un po' ipocondriaco; ha alcune piccole fobie come quella di viaggiare solo con mezzi terrestri; è cresciuto nel cinema. Tutte cose che si possono comodamente leggere su wiki così come si possono facilmente reperire informazioni sui numerosi premi che ha raccolto.

martedì 11 gennaio 2011

13

Metodo facile per ridurre dimensione file immagine

Dopo il consiglio di ieri, un'altra piccola dritta ai miei amici blogger, ma stavolta non solo per loro, vale per chiunque abbia un sito web.

Per noi utilizzatori di servizi web gratuiti, lo spazio in termini di byte messi a disposizione dai vari picasaweb, photobucket ecc... è sempre tiranno. Bene risparmiare quando si puote. Mi capita sovente, per le locandine delle recensioni, di trovare file di dimensioni esagerate, anche 3-400 KB per un'immagine 600x800. Troppe.

Per chi utilizza windows è sufficiente usare Paint, programmino banale e compreso nel sistema. Basta fare così:

lunedì 10 gennaio 2011

10

Foto e video su blogger illimitati e gratis

E' un problema con cui diversi blogger si possono scontrare: non riuscire più, ad un certo punto, a caricare foto e/o video nel proprio blog. La piattaforma blogger messa a disposizione da google dà spazio illimitato per quanto riguarda i contenuti, però per foto e video si appoggia al servizio picasaweb, nel quale ad oggi lo spazio a disposizione è di 1GB.

Ci penso da tempo e da tempo avevo in mente la soluzione. Nelle recensioni oltre alle locandine faccio largo uso di frame, quindi c'è poco da fare, le immagini mangiano byte alla grande, quindi... di recente è capitato a Hobina, alla quale ho consigliato di fare appunto quanto segue:

sabato 8 gennaio 2011

4

un mondo nuovo


intera umanità cristiana: forse abbiamo sbagliato qualcosa?
una specie di dio risponde: cazzo, finalmente ve ne siete accorti!

umanità cristiana: qua è tutto un casino, come pensiamo una regola di vita che obbedisce ai dettami di dio viene subito fuori che sbaglia da qualche parte.
specie di dio: ma scusate, branco di deficienti, secondo voi se venivo lì mi facevo mettere in croce da quella manica di stronzi? ma ammettiamo pure che fossi io quel cristo d'uomo, che tutto sommato a parte i giochi di prestigio non mi spiace manco del tutto, quali sarebbero le regole che vi avrei imposto?

umanicrist: la ringraziamo per la domanda...
specidio: quando uno inizia così a parlare mi girano immediatamente i coglioni e se poi faccio come quel "buon" dio che conoscete... non è il caso che m'incazzi!

giovedì 6 gennaio 2011

10

Brian Eno - By this river


un post così, da cazzar-blogging...
piccolo atto dovuto dopo la "cattiva" recensione di Velvet Goldmine.

questo è un brano che ha qualcosa di magico, ogni tanto devo sentirlo. non mi è chiaro cosa sia a questo punto però il Glam nella musica, mi pare ci vada dentro di tutto e di più, poi 'ste cavolo di definizioni di genere mi stanno sempre un po' strette.

questo sarebbe un pezzo Glam? cado dalle nubi peggio di checco zalone, certo con quella roba che si sente nel film citato lega davvero poco, il film è una fiera dell'effimero ed inutile.
per me questo è un pezzo melodico e basta, minimal: una melodia semplice e poche ma dosate parole, un colpo di genio da un autore la cui buona parte della produzione vastissima restante mi risulta indifferente e incomprensibile, cosa che per Eno è un complimento, intendiamoci, ahah! il mio apprezzamento non gli farebbe onore...

martedì 4 gennaio 2011

27

pruriti


grattommi...
sessimpulsi reprodepressi?
ansiorgasmi? orrorifizi presagibondi?
miasmeffluvi catechizzano: marsigliare acque!
lavommi...