martedì 14 luglio 2009

giovedì 2 luglio 2009

2

Puttanesco(rt)

Capita, e non di rado, che la stessa professione cambia per le sole tariffe, applicate e applicabili.
Per fare un esempio astratto scevro da ogni riferimento a fatti e persone noti:
Se costi poco sei una Puttana, se costi tanto, meglio se tantissimo, sei una Escort.
Questo, per correttezza letteraria, dovrebbe riparametrare anche il nostro modo di offendere qualcuno che ci ha fatto perdere le staffe sulla base della presumibile entità del suo reddito.

Se l'oggetto dei nostri strali è un pezzente, e arriverei fino al ceto medio includendo la più ampia fascia della popolazione, direi che un classico FIGLIO DI PUTTANA! conserva ancora la sua efficacia sia letterale che onomatopeica, nonché il suo fascino radicato nella tradizione.

Se invece il target del nostro epiteto è un rispettabilissimo membro della high-society è politically-corrett apostrofarlo con un più adeguato FIGLIO D'UNA ESCORT! al fine appunto di colpire in modo puntuale la sola possibile ed ipotizzabile situazione professionale della di cui madre. Non è però garantita efficacia, nel senso che il soggetto in questione potrebbe anche, e non bisogna stupirsene, sentirsi elogiato: il solo pensiero che chi l'ha allattato s'impegna a sollazzare il suo infoiato leader politico e carismatico, sempre più carismatico in quanto fornicatore ultra-promiscuo conclamato, un vero mito per lui, può ragionevolmente renderlo tronfio d'orgoglio.