domenica 12 aprile 2009

0

Abruzzo e dintorni


Registro la bella iniziativa di un quotidiano sui morti del terremoto dello scorso 6 aprile:
http://racconta.kataweb.it/terremotoabruzzo/
Dietro ogni morto c'è una storia, una vita appunto, e i numeri diventano stralci d'umanità andata perduta, per un insieme di fatalità geologica e disonestà ed inettitudine degli uomini.